Chiudi
LOGIN
 
Per effettuare questa operazione bisogna avere i cookie abilitati.

 menopausaprecoce@gmail.com Scrivi una email Login 
 

 icoobj.png Questi sono, in sintesi, gli obiettivi dell'Associazione Menopausa Precoce ONLUS:

Autoaiuto: abbiamo creato un'ampia rete di solidarietà ed autoaiuto tra donne legate dalla stessa patologia, con l'intento di supportare e guidare le giovani donne alle prese con la diagnosi di menopausa precoce o P.O.F. 

Le donne che ricevono una diagnosi di menopausa precoce trovano conforto nella possibilità di essere ascoltate e di condividere le loro esperienze ed emozioni con altre donne in grado di comprenderle.
A queste e altre necessità risponde l'Associazione con il suo FORUM di autoaiuto e i suoi consulenti, la sua PAGINA FACEBOOK, e gli incontri aperti alle donne in menopausa precoce.

Ricerca: siamo ovviamente in prima linea per promuovere la Ricerca, e abbiamo partecipato come Associazione a quella portata avanti dallo staff della D.ssa Daniela Toniolo (LINK), e ad altre ancora in corso. Valuteremo con attenzione e massimo interesse qualsiasi risposta seria di contribuire a fare ricerca per conoscere meglio la nostra patologia, e per trovare magari possibilità di cura. Siamo anche già in contatto con altri Ricercatori e strutture ospedaliere che ci auguriamo di poter sostenere qualora riusciremo a trovare i necessari finanziamenti. Qualora qualche privato volesse aiutarci a sostenere alcuni progetti di ricerca può contattarci via email

Sensibilizzazione: sono molte le donne in menopausa precoce. Lo abbiamo scoperto quando abbiamo presentato regolare domanda per l'inserimento di questa patologia tra le malattie rare, e la richiesta è stata respinta dal Ministero della Salute con la seguente motivazione: "Non è possibile prevedere l’inserimento della menopausa precoce tra le malattie rare (dm n. 279/2001), in quanto la condizione non rispetta il previsto limite di prevalenza inferiore a 5 casi su 10.000 abitanti". 

Dal momento che la menopausa precoce tocca molte donne, noi ci battiamo affinché di menopausa precoce si parli sempre di più, in modo corretto: vorremmo che nessun'altra donna fosse costretta ad ascoltare per mesi un medico che le suggerisce di fare una vacanza, utile a far tornare mestruazioni scomparse solo perché è "stressata". Ci piacerebbe anche che questa patologia venisse trattata con attenzione e mai con superficialità: non si tratta solo di "non poter avere figli" o di "accettare serenamente un passaggio che prima o poi avviene naturalmente per ogni donna", ma di una patologia complessa che può portare con sé disturbi e problematiche complesse. Quindi diciamo ad alta voce no alla superficialità. E lo diciamo ogni volta che possiamo, attraverso la stampa, la televisione, la radio, e attraverso ogni iniziativa pubblica che ci permetta di fare informazione.

Il nostro obiettivo-miraggio: la creazione di centri con equipe di professionisti specializzati. Crediamo che debbano essere previsti e creati dei centri in cui equipe specializzate possano occuparsi della donna in menopausa precoce a 360°. Perchè dovrebbe essere un nostro diritto quello di essere seguite da professionisti competenti che lavorino in sinergia e siano quindi in grado di fornire la terapia più adeguata ma anche tutte le indicazioni del caso (es. suggerimenti per l'alimentazione, per un'adeguata protezione delle ossa, indicazioni per l'attività fisica, supporto psicologico). Per ottenere tutto ciò c'è ancora molta strada da fare, ma siamo già in contatto con diversi specialisti e diverse realtà che si stanno interessando al problema.

Il nostro motto è :

SE NON SEI SOLA 
SEI PIU' FORTE

Leggi queste pagine, 
e poi credici insieme a noi

 ico_doc.png
--faq--

--statuto--

--associati & dona--

 ico_promo.png

stampa e distribuisci il
materiale informativo

--volantino--

--locandina--

 ico_follow.png

Forum

Facebook

 ico_newsletter.png

clicca e iscriviti alla mailing list

Contatore visite gratuito


 AMP ONLUS  presso C.S.V.  Via Ravenna 52 - 44124 Ferrara
ISCRIZ. ALBO PROVINCIALE n. 74948 del 22/08/2007 prov.  Ferrara